Clamorosa prestazione dall’arco per Zach LaVine: come lui solo gli Splash Brothers nella storia NBA

Home NBA News

Quella di Zach LaVine contro gli Charlotte Hornets è stata una prestazione che rimarrà a lungo negli annali NBA. I Chicago Bulls hanno vinto proprio grazie alla propria stella, che ha segnato la tripla della a fil di sirena dopo aver rubato palla sulla rimessa e ha ritoccato il proprio career-high raggiungendo i 49 punti.

La guardia dei Bulls, criticata da coach Boylen dopo l’ultima partita, ha risposto più che presente ed ha tirato 13/17 da tre punti. Una prestazione irreale che gli è valsa l’ingresso nel club esclusivo dei giocatori capaci di segnare almeno 13 triple in un’unica gara. Prima di LaVine ci erano riusciti solo gli Splash Brothers, sia Curry che Thompson, col secondo che detiene il record NBA con 14. Le 13 triple, che sono anch’esse ovviamente un career-high per l’ex Minnesota, sono record di franchigia per un giocatore di Chicago.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.