Clamoroso a Caserta: Mouaha da metà campo regala la vittoria a Roseto

Serie A2 Recap

SPORTING CLUB JUVECASERTA-SAPORI VERI ROSETO 112-113 (d.t.s)

(19-22, 23-26, 19-29, 31-15, 10-10, 12-13)

Partita pazzesca al PalaMaggiò tra Caserta e Roseto, terminata dopo 50′ di pura battaglia. Gli ospiti conducono, a tratti dominano, ma poi vengono raggiunti nel finale dai locali. Sul filo dell’equilibrio entrambi i supplementari, chiusa da una tripla pazzesca di Mouaha dalla sua metà campo. Prova di squadra enorme degli abruzzesi, mentre non bastano i 43 punti di Allen ai campani.

Le squadre iniziano a ritmi alti, trovando facili canestri; si procede sul filo dell’equilibrio con Nikolic e Allen sugli scudi. Caserta prova il primo allungo con Sousa, ma Roseto risponde e torna avanti con Canka e Pierich. Nel finale del quarto, la formazione ospite accenna ad una fuga con Lattin e ancora Nikolic. La prima frazione termina 19-22. La Sapori Veri prende il controllo del match, e tocca il +7 con Pierich e Menalo. Gli ospiti, però, perdono Nikolic e De Fabritiis per falli (rispettivamente 4 e 3) e si vedono raggiunti dal solito duo Allen-Sousa al giro di boa del secondo quarto. Tuttavia, scappano di nuovo prima dell’intervallo guidati ancora da Pierich e da Rupil. Le squadre tornano negli spogliatoi sul 42-48. Al rientro in campo, il solito Pierich, insieme a Mouaha, allungano ancora di più il parziale, che tocca la doppia cifra di differenza. Caserta torna ad affidarsi ad Allen, che arriva a mettere insieme un trentello, ma predica nel deserto. La Sapori Veri, invece, gioca di squadra e vola sulle ali dell’entusiasmo con De Fabritiis e Lattin. La terza frazione si chiude sul 61-77. Caserta, come prevedibile, torna a segnare da 3 con Turel e si riavvicina. Roseto inizia a far vedere inesperienza e impazienza, e vede gli avversari tornare a -3 con la tripla di Giuri. Canka e Mouaha ricominciano a segnare, e Roseto torna a due possessi di vantaggio. Non è finita, però, perché due magate rocambolesce di Hassan e Cusin regalano un’insperato overtime ai campani sul 92-92. Nei primi 3′ del supplementare le difese la fanno da padrone, e le squadre non riescono a segnare. Poi, iniziano a fare punti in penetrazione Giuri e Canka, che risponde colpo  su colpo. Non bastano 45′ per chiudere la pratica, siamo 102-102. Si gioca punto a punto anche nel secondo overtime, con i padroni di casa a condurre. Succede di tutto negli ultimi 20″, con il pareggio di Mouaha, il jumper realizzato da Allen e la tripla da oltre metà campo che fa esplodere Roseto, segnata ancora da Mouaha. La gara termina 112-113.

Caserta: Allen 43, Sousa 13, Bianchi 7, Valentini 1, Paci 2, Carlson ne, Hassan 12, Giuri 17, Cusin 9, Vigliotti ne, Gervasio ne, Turel 8. All: Ferdinando Gentile

Roseto: Mabor 2, Lattin 8, Giordano ne, Menalo 6, De Fabritiis 9, Mouaha 19, Canka 25, Nikolic 8, Oliva ne, Rupil 6, Bayehe 7, Pierich 23. All: Germano D’Arcangeli

Foto: Daniele Capone

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.