Clippers a tutto Doc: Rivers si prende anche il posto di presidente

Home

Dopo la vendita della seconda franchigia di Los Angeles in seguito allo scandalo Sterling, i Clips cambiano il look della propria organizzazione, dando ancora più potere a Doc Rivers.

Doc Rivers copre ora due cariche nei suoi Clippers.
Doc Rivers copre ora due cariche nei suoi Clippers.

Spesso delle organizzazioni hanno bisogno di un uomo forte al comando, che incentri su di sé il potere, ma anche responsabilità e attenzioni. Già durante questa stagione la scelta della società di affidare la squadra a Doc Rivers si era rivelata prolifica: l’ex-allenatore dei Boston Celtics, uomo con gli attributi, ha preso appieno il controllo dello spogliatoio, poco compatto sotto la guida di Del Negro. I Clips hanno giovato dal cambio tecnico, arrivando al secondo turno dei playoffs, eliminati solamente dall’onnipotenza del numero 35 di OKC e da qualche decisione arbitrale discutibile.

Durante i playoffs, la squadra ha senza dubbio risentito dello scandalo societario coinvolgente il proprietario Sterling. Un buon team che voglia diventare vincente ha bisogno di tranquillità a livello societario; i giocatori hanno bisogno di un punto di riferimento anche all’interno dell’organizzazione Clippers.

Ecco che la nuova proprietà ha deciso dunque di affidare la presidenza delle “Basketball Operations” ad un uomo forte, che conosce bene l’NBA e che si è già ambientato al meglio con la squadra: Doc Rivers. All’allenatore di Chicago è stato affidato il doppio ruolo di Head Coach e President of Basketball Operations, mossa che rinforza il binomio Rivers-Clippers, che, a questo punto, ci sentiamo di dire che durerà a lungo. L’allenatore ha rilasciato delle dichiarazioni chiaramente molto positive a riguardo:

<<Sono molto davvero molto contento di lavorare vicino a Kevin [Easterman, ndr.], Dave [Wohl, ndr.]e Gary [Sacks, ndr.] nei loro nuovi ruoli, allo scopo di far crescere ancora la cultura Clippers. Il nostro fine non è solamente quello di diventare una squadra da titolo, bensì anche un’organizzazione da titolo. Credo che, in quest’ottica, con la nuova struttura del dipartimento delle “Basketball Operations abbiamo fatto un grande passo in avanti.>>

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.