Clyde Drexler risponde alle parole di Michael Jordan in The Last Dance

Home NBA News

Nel corso delle puntate di The Last Dance, Michael Jordan ha anche lanciato una frecciatina a Clyde Drexler, suo avversario durante le NBA Finals 1992. In particolare MJ dichiarava di essersi sentito addirittura “offeso” dai paragoni tra lui e la guardia degli allora Portland Trail Blazers, particolare utilizzato come motivazione per giocare meglio quella serie.

Nelle scorse ore Drexler, intervistato nel programma “The A-Team” di SportsTalk, ha risposto alle parole di Jordan, dimostrandosi molto amareggiato per l’astio nei suoi confronti nonostante siano passati quasi 30 anni:

È il documentario di Michael, quindi ovviamente tutto viene rappresentato dalla sua prospettiva. Ognuno può avere la sua opinione. Molte volte i giocatori, tra avversari, non si piacevano, ma poi invecchi e ti lasci tutto alle spalle, mostri amore e rispetto per le persone contro le quali hai giocato.

Il paragone tra me e Jordan? È uno sport di squadra, non è solo il singolo. Puoi anche segnare 50 punti e prendere 40 rimbalzi, ma se perdi… Quindi odio quando le persone parlano come se sia una competizione individuale. Non prendevo 35 tiri e non andavo in lunetta 20 volte a partita, quindi non potevo nemmeno segnare 40 punti di media.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.