Coach McHale: “Asik scontento? Non pensavo fosse il nostro GM”

Home

070212-NBA-Bulls-Omer-Asik-PI-AA_20120702101510506_660_320

In seguito all’arrivo di Dwight Howard tramite free agency in quel di Houston sono nati i rumors di una possibile partenza di Omer Asik, centro dei Rockets che ora vedrà il proprio minutaggio ridursi drasticamente in favore del nuovo arrivato dopo un’ottima stagione in cui è stato in corsa per il MIP. Coach Kevin McHale il mese scorso aveva smentito il malcontento di Asik, affermando che lui e Howard potranno coesistere sul parquet partendo entrambi in quintetto come coppia di lunghi, cosa al momento difficilmente immaginabile. Interrogato di nuovo sulla stessa questione, però, l’allenatore dei Rockets ha risposto oggi in questo modo:

Asik è scontento dell’arrivo di Howard? Strano. Non sapevo fosse il nostro General Manager. Mi sorprende, lui è un giocatore ed il suo unico compito è quello di scendere in campo e giocare. Non ho avuto modo di parlare con lui ma il compito del GM Daryl Morey è quello di migliorare la squadra, Omer non deve preoccuparsi di come questi cambiamenti influenzeranno il suo minutaggio. Quello che deve fare è capire come poter giocare al fianco di Howard e come insieme possono essere importanti per noi.

Dichiarazioni piuttosto forti, che di certo non aumenteranno le possibilità di permanenza a Houston di Asik, nelle prossime settimane potremmo saperne di più.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.