Coach Popovich: “Durant alle Olimpiadi? Se sarà al 100%, non voglio che comprometta la sua carriera”

Home Nazionali News

In questi giorni si sta iniziando a ipotizzare quale potrebbe essere la squadra che Team USA porterà alle Olimpiadi di Tokyo quest’estate, ammesso che si disputeranno vista l’epidemia di coronavirus che ha colpito tutto il mondo. Kevin Durant, che non è sceso e non scenderà in campo in questa stagione a causa dell’infortunio al tendine d’Achille subito durante le scorse Finals, è tra i papabili: come molti suoi colleghi è stato inserito nella lista preliminare e lui stesso ha ammesso che sarebbe contento di riuscire ad esserci.

Gregg Popovich, che sarà coach della Nazionale americana dopo il fallimento agli ultimi Mondiali, ha dato la propria visione della situazione mantenendo un occhio estremamente imparziale, anche se sulla carta KD sarebbe un avversario:

Quello che penso di questa storia è che vorrei che Kevin fosse assolutamente pronto per allenarsi, giocare 5vs5 e che la sua franchigia e lui stesso pensino sia tempo di rientrare. Non vorrei averlo al 60% o al 70% per farlo tornare in forma solo in vista delle Olimpiadi. Le Olimpiadi sono importanti, estremamente importanti, ma ha una carriera da portare avanti con i Nets. Preferirei si concentrasse su quella nel caso non fosse totalmente pronto per giocare quest’estate.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.