Coach Ronen Ginzburg: “La tripla-doppia sfiorata da Satoransky? Ci interessano le vittorie, non siamo la NBA”

Home Nazionali World Cup 2019

Coach Ronen Ginzburg ha guidato la Repubblica Ceca fino a dove nessuno si sarebbe aspettato, vista anche l’assenza pesante di Jan Vesely: ad un passo dai quarti di finale del Mondiale. I cechi, che hanno passato il girone come secondi dietro gli Stati Uniti eliminando la più quotata Turchia, hanno vinto in mattinata contro il Brasile, fin lì imbattuto, grazie ad una superba prestazione di Tomas Satoransky, autore di 20 punti, 7 rimbalzi e 9 assist.

Ginzburg nel post-partita ha risposto ad una domanda dei giornalisti in conferenza stampa proprio sulla tripla-doppia sfiorata dal playmaker dei Chicago Bulls, rivolta inizialmente a Satoransky. Il coach della Repubblica Ceca non ha perso occasione per lanciare una frecciatina alla NBA. La domanda riguardava il perché Ginzburg avesse deciso di panchinare il giocatore per tutto il quarto quarto, non permettendogli di raggiungere la tripla-doppia: Satoransky si è rivolto direttamente al suo allenatore, chiedendo a lui in tono scherzoso.

Grazie per la domanda! Perché, coach?

Sapete che a noi interessano le vittorie, non i numeri e le statistiche. Non siamo mica l’NBA.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.