Colpaccio Venezia ad Avellino nella finale di andata di Europe Cup

Coppe Europee Europe Cup

SCANDONE AVELLINO-REYER VENEZIA 69 – 77

(25-25, 15-23; 15-15; 14-14)

E’ la Reyer Venezia ad aggiudicarsi il primo round della finale di FIBA Europe Cup. Al Pala Del Mauro, dopo il primo quarto punto a punto, il punteggio vede sempre avanti gli ospiti, che dovranno difendere gli 8 punti di vantaggio tra una settimana al Taliercio. Non bastano i 19 con 7 rimbalzi in 23′ per Fesenko, uniti ai 34 punti combinati da Rich e Wells. Venezia invece gioca più di squadra e porta quattro giocatori in doppia cifra: Daye con 14, Watt con 13, Johnson e Cerella con 10.

Parte subito fortissimo Fesenko, sotto entrambi i tabelloni, ma dall’altra parte Tonut e Cerella tengono la Reyer a contatto e poi sorpassano sul 12-13 al 5′. Watt mantiene avanti i suoi, poi le triple di Daye e Bramos valgono due possessi di vantaggio per gli ospiti al 9′. La tripla di Rich, però, impatta a quota 25 a fine primo quarto.

In avvio di secondo quarto, si accende Johnson che in un amen scrive +6 in favore della Reyer, che sembra avere il controllo della gara. Il solito Fesenko prova ad accorciare, ma Daye e la tripla di Cerella valgono il +8 per i lagunari al 18′. L’ala ex Pesaro è on fire e piazza la tripla che porta Venezia in doppia cifra di vantaggio, poi però si fa fischiare il tecnico che può girare l’inerzia del match. Le squadre tornano negli spogliatoi sul 40-48.

Nel terzo quarto il copione non cambia, e nemmeno il gap tra le formazioni, che rimane sempre sulle 8 lunghezze. Avellino cerca lo strappo con Wells e torna a -2, ma Biligha e Johnson allungano nuovamente in favore degli ospiti. Al 30′, il parziale è sul 57-63.

Gli ultimi 10′, invece, sono tutti di marca ospite: Haynes e Watt allungano il parziale fino al +11. Wells e Rich infilano le triple della speranza, ma la Reyer non si disunisce e torna sul +10 con la tripla di Jenkins. La schiacciata di Fesenko chiude il match sul 69-77.

Avellino: Fesenko 19, Filloy 4, Leunen 5, Rich 16, Wells 18, Bianco ne, D’Ercole 0, Fitipaldo 3, Lawal 2, Parlato ne, Scrubb 2, Zerini 0. Coach: Stefano Sacripanti

Venezia: Bramos 5, Daye 14, De Nicolao 3, Haynes 2, Watt 13, Biligha 4, Cerella 10, Jenkins 5, Johnson 10, Peric 6, Ress ne, Tonut 5. Coach: Walter De Raffaele

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.