Colpo Trieste: sbancato il PalaSerradimigni di Sassari

Home Serie A Recap

Dinamo Banco di Sardegna Sassari – Pallacanestro Trieste 59-65

(22-19; 13-8; 13-16; 11-22)

Arriva alla quarta giornata di campionato il primo ko della Dinamo Sassari, che viene sconfitta per 59-65 dalla Pallacanestro Trieste al termine di un match caratterizzato da molti errori e deciso solo nei secondi finali.
Per i ragazzi di coach Dalmasson si tratta invece del primo successo stagionale, dopo i ko subiti contro Venezia, Milano e Varese.

Nei primi minuti del match nessuna delle due squadre riesce a creare parziali degni di nota e  al 6′ la Dinamo è avanti 14-11. Perić porta Trieste sul -1, ma Sassari trascinata da Spissu e McLean prova a creare il primo strappo del match e si porta sul +8: 22-15. I liberi di Cooke e il canestro di Da Ros chiudono il quarto sul definitivo 22-19.

Nel secondo quarto la musica non cambia, le due squadre continuano a sbagliare tanto in fase offensiva e al 4′ il parziale del quarto recita 3-3 (25-22). Vitali e Jones muovono il tabellino delle due squadre, ma ancora una volta sono i padroni di casa a tentare un timido allungo e con i liberi di Jerrells si portano sul 35-27, punteggio che segna la fine del primo tempo.

Al ritorno dagli spogliatoi Trieste entra più determinata e trascinata da Jones con un parziale di 0-6 si riporta in partita costringendo coach Pozzecco a chiamare timeout: 35-33. All’uscita dal minuto di sospensione la musica non cambia e con la tripla dell’ex Cantù Jones si portano sul +3: 35-38. Spissu interrompe il parziale di 0-11 triestino e il match prosegue, come successo nei primi due quarti, in perfetto equilibrio: 42-40 al 28′. Nei minuti finali del quarto, la Dinamo trova con maggior facilità il fondo della retina e i biancoblù chiudono il periodo sul 48-43.

Nell’ultimo e decisivo quarto il primo canestro arriva dopo 2′ con Cooke, che riporta Trieste sul -3, ma i ragazzi di coach Pozzecco, trascinati da Pierre e Gentile riescono a reagire e a riportarsi sul +8: 52-44. La Dinamo perde diversi palloni e Trieste ne approfitta per riportarsi nuovamente in partita e la tripla di Cavaliero vale la parità a quota 54. Jones e Cavaliero incrementano il parziale giuliano fino al 2-16, che vale il +6 a 2’20” dalla fine del match: 54-60. Coach Pozzecco chiama timeout e la Dinamo rientra in campo più determinata realizzando in pochi secondo un parziale di 5-0, che significa -1: 59-60. Sassari avrebbe il possesso del sorpasso, ma Pierre perde un pallone sanguinoso, regalando due liberi a Trieste. Jones con 5 punti consecutivi chiude i conti regalando ai giuliani la prima vittoria stagionale: 59-65 al 40′.

Dinamo Banco di Sardegna: Spissu 10, McLean 7, Bilan 11, Bucarelli 0, Devecchi 0, Evans 8, Magro 0, Pierre 8, Gentile 3, Vitali 7, Jerrells 5, Re NE

Pallacanestro Trieste: Coronica NE, Cooke 8, Perić 10, Fernandez 8, Jones 22, Strautins 0, Janelidze NE, Cavaliero 9, Da Ros 4, Mitchell 2, Elmore 2, Justice 0

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.