Come i Celtics provarono a portare Michael Jordan a Boston nel 1994

Home NBA News

I Boston Celtics degli anni Novanta si stavano ancora riprendendo dal ritiro di Larry Bird e dalla fine di un’era. Il direttore generale del tempo, M.L. Carr, vide una finestra di opportunità, sperando di attirare l’ex MVP dalla pensione e di accoppiarlo con Dominique Wilkins, il suo ex rivale allo Slam Dunk Contest.

L’ex direttore generale dei Chicago Bulls, Jerry Krause, ha negato di aver avuto questa conversazione con Carr, ma quest’ultimo ha confermato questa chiacchierata:

“A quanto ho capito, Jerry ha negato di aver avuto una conversazione con me, il che non è assolutamente vero. Abbiamo parlato al tempo. Sapevo che Michael non se n’era andato per sempre”.

Ho offerto a Jerry una scelta del primo turno e lui disse: ‘M.L., Mike non tornerà. Si è ritirato’. Se avesse avuto la possibilità di venire a Boston, che cosa fantastica sarebbe stata dal punto di vista del marketing. Avrebbe fatto la nostra e la sua fortuna… Non è successo ma sarebbe stato meraviglioso!”.

Fonte: NBC Sports

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.