Con Avellino Sassari trova il settimo sigillo consecutivo tra Campionato e Coppa Italia

Serie A Recap
David Logan, MVP del match
David Logan, MVP del match


Sidigas Avellino-Dinamo Banco di Sardegna Sassari 70-83

(26-24; 11-17; 19-20; 14-22)

Al PalaDelMauro di Avellino va di scena un match tra due squadre che stanno attraversando momenti radicalmente opposti tra loro. I campani, arrivano da 9 sconfitte nelle ultime 10 partite e con un pubblico contrariato dalle prestazioni dei propri beniamini; la Dinamo invece dopo la vittoria della Coppa Italia ha raccolto altre due vittorie consecutive contro Cantù e Pesaro. 

Non basta la solita buona prestazione di Anosike
Non basta la solita buona prestazione di Anosike

I primi minuti del match sono tutti di marca avellinese e, grazie ai punti di un ottimo Anosike i padroni di casa si portano subito sul +6 (11-5). La risposta dei ragazzi di coach Sacchetti non si fa però attendere e 5 punti consecutivi di Logan valgono il -1 Dinamo (11-10). Negli ultimi minuti del quarto il solito Anosike da una parte e Dyson dall’altra mantengono il match sul punto a punto e si va al primo mini intervallo con Avellino avanti di 2 soli punti (26-24).

Dyson e Lawal riportano la Dinamo in vantaggio dopo oltre 10′ (26-28). Nella prima metà del quarto entrambe le squadre trovano con difficoltà la via del canestro e si arriva al 14′ con Sassari avanti 28-30. Sacchetti e Devecchi però, sbloccano l’attacco della compagine di coach Sacchetti che vola in un batter d’occhio sul +9 (28-37). Negli ultimi 2′ del primo tempo Avellino prova a ridurre il gap e si va al riposo sul 37-41 in favore degli ospiti.

Jeff Brooks, per lui oggi ben 16 rimbalzi
Jeff Brooks, per lui oggi ben 16 rimbalzi

La ripresa inizia ad altissimi ritmi ed entrambe le squadre segnano con facilità, ma è Avellino a provare a prendere in mano le chiavi della partita e con una tripla di Banks i campani impattano a quota 49. Dopo 6’30” dall’inizio del terzo quarto, a firmare il sorpasso avellinese è una tripla di Harper, a cui risponde il solito Logan che mantiene Sassari in vantaggio (52-54). Brooks e Kadji ridanno fiato agli ospiti, ma Avellino riesce comunque a rimanere aggrappata al match grazie all’ex Varese Banks (56-61 al 30′)

I primi minuti dell’ultimo e decisivo quarto premiano ancora una volta i ragazzi di coach Sacchetti che grazie a un gioco da 3 punti del figlio Brian volano sul +8 (59-66). Le triple di Harper, inizialmente, sembrano tenere in partita Avellino che però nella parte centrale del quarto crolla e a 3’30” dalla fine del match, i sardi sono avanti 66-77. Gli ultimi minuti del match sono ordinaria amministrazione e Sassari vince 70-83.

Con questa vittoria i sardi superano momentaneamente Reggio Emilia al terzo posto in classifica e ottengono il settimo sigillo consecutivo tra campionato e Coppa Italia. Continua invece il momento negativo di Avellino che vede allontanarsi sempre di più l’obiettivo playoff.

Tabellini:

Sidigas Avellino: Anosike 24, Banks 17, Hanga 7, Cavaliero 1, Harper 15, Gaines 6, Cadougan 0, Cortese NE, Morgillo NE, Trasolini 0, Severini NE, Lechtaler 0

Rimbalzi: 28 (Hanga 9)
Assist: 17 (Hanga 7)
T2: 20/40; T3: 7/23; TL: 9/18

Dinamo Banco di Sardegna Sassari: Logan 26, Sacchetti 13, Brooks 8, Devecchi 2, Kadji 6, Formenti NE, Dyson 11, Chessa NE, Sanders 10, Mbodj 1, Vanuzzo NE, Lawal 6

Rimbalzi: 48 (Brooks 16)
Assist: 11 (Dyson 5)
T2: 23/45; T3: 8/20; TL: 13/19

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.