Conflitto con la Palestina, Israele non potrà giocare in casa le partite di qualificazione agli Europei

Home

{992B1408-F21D-4AB1-A6F7-99C73883D682}big_vLa guerra impazza nella striscia di Gaza tra Israele e Palestina, mentre si contano i morti la FIBA ha decretato che le gare di qualificazione agli Europei 2015 dovranno disputarsi altrove per ragioni di sicurezza. La prima partita, il 10 Agosto contro il Montenegro, dovrà essere disputata da Israele a Cipro, dal momento che la richiesta della Federazione di giocarla a New York è stata rigettata.

Se entro il 4 Agosto il conflitto sarà ancora in corso, la FIBA deciderà di ricollocare anche i successivi match: il 24 Agosto contro l’Olanda e il 27 contro la Bulgaria.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.