Contrordine: la Dinamo Sassari resta in Spagna in attesa di una decisione

Coppe Europee Champions League Home

Sta assumendo contorni grotteschi la gara 2 degli ottavi di Champions League fra il San Pablo Burgos e la Dinamo Sassari. Ieri la società sarda aveva chiesto di giocare a porte chiuse la gara di questa sera con gli spagnoli, vista la diffusione del Coronavirus anche in territorio iberico ma questa richiesta non era stata accolta e allora il club aveva annunciato il proprio ritorno in Sardegna, rinunciando a giocare.

Adesso però l’Unione Sarda scrive che la Dinamo è rimasta in Spagna anche stanotte, chiusa nell’albergo che la ospita fin dal suo arrivo. La squadra, secondo media locali citati dal quotidiano sardo, starebbe aspettando una decisione ufficiale dei vertici FIBA, nella speranza che la propria richiesta possa essere accolta. Si sarebbe interessato della vicenda anche il presidente della FIP, Gianni Petrucci e ora sembra farsi strada anche una terza ipotesi (oltre alle porte chiuse e alla rinuncia di Sassari), vale a dire il rinvio di tutte le partite di Champions League.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.