Torino batte Venezia e vola alle semifinali delle Final Eight di Coppa Italia

Home Serie A News

Umana Reyer Venezia – Fiat Auxilium Torino 60-72

(4-21, 25-23, 17-16, 14-12)

 

La Reyer Venezia non riesce a sfatare il tabù Coppa Italia e cade contro la Fiat Torino. Il primo quarto perfetto dei piemontesi, complici gli errori dei ragazzi di coach De Raffaele, permette a Poeta e compagni di volare sul 4-21. Nelle due frazioni centrali, la Reyer erode punto dopo punto alla Fiat senza tuttavia dare mai l’impressione di poter riaprire la partita. Nell’ultimo quarto, la schiacciata per il -3 sbagliata da Watt in solitaria è solo il più evidente degli innumerevoli errori dei campioni d’Italia, che non riescono a sfruttare le molteplici opportunità concesse da Torino. La squadra di Galbiati, con un po’ di fatica, porta a casa un risultato preziosissimo.

L’1/2 ai liberi di Watt apre il secondo quarto di finale. Dall’altro lato del campo Garrett risponde subito con una tripla, prima di due canestri consecutivi di Mbakwe che decretano l’1-7. Venezia passa alla difesa a zona ma Washington e Mazzola trovano il fondo della retina costringendo De Raffaele al time-out sul 4-14. Al rientro in campo, le parole del coach dei veneti non hanno l’effetto sperato e la Fiat continua a martellare. La tripla di Washington, i primi due punti di Blue e il canestro di Vujacic regalano a Torino il 4-21 del primo quarto, con la difesa giallo-blu che annulla completamente i campioni d’Italia.
Daye prova ad invertire la rotta segnando subito due punti ma è ancora l’Auxilium ad allungare fino al massimo vantaggio (8-28, +20). Bramos risponde a Mazzola infilando le prime due bombe della serata della Reyer ed obbliga Galbiati al time-out. Watt e Jones firmano un parziale di 6-5 che porta al 24-38 prima che la Fiat provi un’ulteriore allungo sul 27-44, sfruttando l’energia a rimbalzo di Boungou-Colo. Il canestro di Daye sulla sirena chiude il primo tempo col punteggio di 29-44.

Al rientro in campo dalla pausa lunga è ancora un giocatore di Venezia ad aprire le danze. Haynes segna, Garrett lo imita e Johnson infila la tripla del -12, seguito a ruota da Colo. Bramos e Watt accorciano ma, grazie ai tiri liberi, Poeta e Blue ridanno fiato a Torino. De Nicolao da dietro l’arco trova il 44-58 e, prima della fine del quarto, Mazzola e Peric fissano il punteggio sul 46-60.
L’ultima frazione si apre con Watt e Haynes che riportano lo svantaggio sotto la doppia cifra, 51-60. È ancora Haynes a portare Venezia a -6, prima della tripla di Washington. Le palle perse della Fiat pesano come macigni e offrono alla Reyer la possibilità di accorciare ancora di più, ma le bassissime percentuali dei veneti permettono alla squadra di Galbiati di mantenere il vantaggio. Dopo due minuti consecutivi di errori, Mbakwe sblocca il punteggio dal 60-65 con due liberi. Venezia si arrende e, a gioco fermo, Torino fissa il punteggio sul 60-72 conquistando l’accesso alle semifinali.

 

TABELLINI

Venezia: Haynes 9, Bramos 8, Johnson 3, Daye 6, Tonut 1, Ress, De Nicolao 6, Bolpin NE, Watt 19, Cerella, Biligha, Peric 8. All De Raffaele

Torino: Mittica NE, Garrett 17, Colo 9, Mbakwe 8, Washington 11, Jones 8, Touré NE, Vujacic 2, Poeta 4, Blue 4, Mazzola 9, Akoua NE. All Galbiati

  •  
  •  
  •  

1 thought on “Torino batte Venezia e vola alle semifinali delle Final Eight di Coppa Italia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.