Coronavirus, Tarczewski: “Resto a Milano con la mia seconda famiglia”

Home Serie A News

Il centro dell’Olimpia Milano, Kaleb Tarczewski, ha scritto personalmente un articolo sul Corriere della Sera di oggi per parlare della situazione Coronavirus in Italia. Il lungo dei biancorossi è appena uscito dalla quarantena in cui tutta la squadra è stata posta dopo il confronto di EuroLega con il Real Madrid, in cui Trey Thompkins è risultato positivo al Covid-19.

Eccone un estratto del suo intervento.

All’esplosione del virus ho pensato alla mia famiglia negli Stati Uniti, sarebbe bello stare insieme in questo momento difficile ma ho sempre saputo di far parte di una grande famiglia anche qui a Milano e non potrei mai lasciarla, ora che ha bisogno di me. Me ne andrò solamente quando la stagione sarà finita o cancellata, a tutti piacerebbe tornare a giocare per coronare i nostri sacrifici e perché significherebbe la fine di questo incubo. Il virus ci ha fatto capire quanto siamo fragili e che non bisogna mai dare nulla per scontato.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.