Cremona rimonta nel quarto quarto ma Reggio Emilia chiude la stagione con una vittoria

Home Serie A Recap

GRISSIN BON REGGIO EMILIA 82-81 VANOLI CREMONA

(31-27, 24-16, 13-16, 14-22)

In una partita con zero posta in palio Cremona gioca con fin troppa leggerezza lasciando scappare Reggio Emilia trascinata dall’ex Johnson-Odom (26 punti). Nel quarto quarto la Vanoli, nonostante i soli 4 canestri da tre punti su 26 tiri, con il secondo quintetto guidato da Stojanovic rimonta fino al sorpasso ma nel finale il serbo protesta e con il libero del tecnico vince la squadra di Pillastrini che chiude una stagione difficile con una vittoria.

Cremona comincia la partita con un po’ di leggerezza visto il secondo posto già raggiunto e concede a Reggio un parziale di 10-2. La Vanoli ricuce un po’ lo strappo grazie a tanti tiri liberi e soprattutto con Saunders (11 punti nel primo quarto) ma 7 punti dell’ex Johnson-Odom e in generale il 6/10 da tre punti dei padroni di casa tengono avanti i ragazzi di Pillastrini che chiudono il primo quarto avanti 31-27. Nel secondo quarto Cremona sembra entrata mentalmente meglio in partita e raggiunge la parità a quota 38 ma poi Reggio scappa di nuovo con un fulmineo 12-0 e, con le triple di Dixon e DJO a quota 19, va al riposo lungo sul 55-43.

La gara continua con un’intensità piuttosto bassa in un clima da preseason data l’assenza di posta in palio e il punteggio resta sempre intorno alla doppia cifra di differenza (15 punti di massimo vantaggio per gli emiliani), con Cremona che tira male da tre punti ma ha un buon impatto da Stojanovic e Reggio Emilia che, cavalcando Mussini e Gaspardo, controlla senza troppi patemi. Meo Sacchetti sdogana il suo secondo quintetto per far riposare i suoi in vista dei Playoff e gli italiani più Stojanovic lo ripagano tornando addirittura avanti di 1 nel punteggio. Ortner riporta avanti Reggio Emilia ma Ricci è un fattore e a tre minuti dalla fine si è sul 75-75. Odom sale a quota 25 ma ancora Stojanovic va a segno con un gioco da tre punti salendo a 19 punti. Tanti errori ai liberi e palle perse nel finale lasciano per tanti possessi la parità sul 79-79, Ricci segna il +2 ma sul ribaltamento Stojanovic stoppa Richard ma secondo gli arbitri è fallo scatenando la reazione del serbo che si prende un fallo tecnico: Reggio segna i tre liberi per l’82-81 finale che chiude la partita. Cremona affronterà Trieste nei Playoff.

Reggio Emilia: Mussini 9, Allen 6, Dixon 11, Candi NE, Richard 8, Gaspardo 9, Vigori 2, Johnson-Odom 26, Cervi, Ortner 5, Llompart, De Vico 6.

Cremona: Saunders 15, Sanguinetti 1, Gazzotti 2, Diener 3, Ricci 13, Ruzzier 7, Mathiang 7, Crawford 9, Aldridge 5, Stojanovic 19.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.