Curry Jr ai Kings, Perkins a New Orleans, Jefferson cambia idea e va ai Cavs

Home NBA News

seth-curry

I colpi grossi sono stati messi a segno da varie settimane ma il mercato NBA continua. I Sacramento Kings sono una delle squadre che più e meglio si è mossa in questi ultimi 22 giorni, dopo le firme di Rajon Rondo, Marco Belinelli, Kosta Koufos e James Anderson arriva la scommessa: Seth Curry, fratello dell’MVP Steph. Seth si è messo in mostra durante la Summer League con la maglia dei Pelicans e si è guadagnato un biennale con primo anno garantito e opzione sul secondo anno.

Diventa ufficiale il rinnovo di KJ McDaniels con gli Houston Rockets che possono vantare una delle migliori panchine della lega se non la migliore visto anche il recente arrivo di Ty Lawson che probabilmente partirà dalla panchina. McDaniels guadagnerà 10 milioni in 3 anni.

I Pelicans completano il reparto lunghi con la firma al minimo salariale per veterani di Kendrick Perkins che quindi lascia LeBron James e i Cavs. Anche gli Charlotte Hornets completano il reparto lunghi strappando Tyler Hansbrough ai Toronto Raptors, anche in questo caso dovrebbe trattarsi di un contratto annuale al minimo salariale ma ancora si attendono conferme.

Terminiamo con il cambio di decisione di Richard Jefferson. Come DeAndre Jordan aveva l’accordo con i Dallas Mavericks, un annuale al minimo salariale. Nella notte RJ ha però cambiato idea attratto da James e dalla possibilità di vincere nell’Ohio. 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.