Da Roseto la bomba di giornata:”Chiediamo l’ammissione alla serie A”

Serie A News

Con il basket fermo e la rivoluzione ai piani alti che inevitabilmente avverrà in questi mesi è stato stuzzicato l’interesse di alcuni club di A2, dichiaratisi pronti a disputare in autunno la massima serie nazionale. All’elenco, che già prevedeva team come Torino, Ravenna, Napoli e non solo, si è aggiunta oggi anche Roseto.

Infatti, nella trasmissione pomeridiana andata in onda oggi sull’emittente locale Super J, il presidente Antonio Norante ha espressamente dichiarato l’intenzione di fare il salto di categoria. Sarebbe un ribaltone non da poco, viste le difficoltà (economiche e non) con cui il sodalizio del Lido delle Rose ha portato avanti la causa nel secondo campionato italiano in questi anni. Norante ha motivato in questo modo la sua richiesta:

Innanzitutto vorrei dire che la FIP e la Lega continuano a non decidere e a non far decidere le società, sia per la chiusura di questa stagione sia per le squadre da ammettere ai prossimi campionati. Ho sentito infatti che c’è la proposta di alcuni personaggi della Lega di proporre Forlì, Torino e alcune altre società in serie A. Ma io credo che se c’è una piazza che, per tradizione sportiva e risultati ottenuti, ha più diritto delle altre è proprio Roseto. Dalla nostra noi abbiamo anche un palazzetto piuttosto importante, senza dubbio molto più, ad esempio, di Ravenna. Stiamo attraversando un momento difficile, in cui la Lega sta prendendo iniziative senza ascoltare per nulla la base, ossia le società; non siamo i soli a lamentarci, perché lo stanno facendo anche tante altre squadre di serie A2 e serie B. È il momento di smettere di vivere di ricordi e pensare al passato, piuttosto vogliamo che si cominci a pensare al futuro, perché questa situazione sta diventando insostenibile.”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.