Daniel Hackett: “Sogno i Mondiali, in Eurolega occhio alla Milano di Mike James”

Coppe Europee Eurolega Home

Daniel Hackett ha già giocato due gare in VTB League con il CSKA Mosca e questa settimana si appresta a fare il proprio esordio in Eurolega contro il Barcellona. Il playmaker pesarese, al primo anno in Russia, ha rilasciato un’intervista a La Stampa in cui ha parlato della propria carriera, delle aspettative su questa stagione e della Nazionale:

Vado orgoglioso della mia carriera, vedere il mio nome su questa maglia fa effetto. Ho tanti traguardi davanti: non soltanto l’Eurolega, dove ce la giocheremo con il Real Madrid, il Fenerbahçe di Datome e Melli, e suggerisco di tenere d’occhio Milano, perché Mike James è uno dei migliori 5 giocatori del continente.

Altri obiettivi? Una medaglia in azzurro. Sogno i Mondiali 2019 dopo la delusione del Preolimpico e aver giocato gli ultimi Europei su una gamba sola. E poi mi piacerebbe allargare la famiglia, magari dare un fratellino a Victoria [la prima figlia, ndr].

A fine carriera mi rivedo in Italia: non dimentico l’affetto avuto in Grecia e la stabilità economica tedesca, ma sono italiano e a casa si sta troppo bene.

Francesco Manzi

Milano native. Laureato in Scienze Politiche all'Università Statale di Milano, studente di Comunicazione per le Organizzazioni e le Imprese all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Tifoso degli Orlando Magic e dell'AC Milan, fondatore di BasketUniverso con una passione smodata per sport e musica rap.
  • 34
  •  
  •  
  •  

Commenta

Please Login to comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.