Danilo Gallinari: “Dovrei tornare nel 2014, felice di lavorare con Shaw”

Home

galloDanilo Gallinari ha recentemente parlato al giornale milanese “Il Cittadino”. All’ala dei Nuggets sono state chieste delle informazioni riguardo il suo ritorno in campo che, per nostra sfortuna, dovrebbe slittare.  Sembrava che “Il Gallo” potesse tornare entro l’inizio di dicembre ma, secondo quanto previsto da lui stesso, i tempi si dovrebbero allungare di circa 30 giorni:

“A Denver sto continuando il lavoro iniziato in Italia. Ma purtroppo non riesco ancora a correre, per ora lavoro con le macchine e in sala pesi, sul campo solo qualche tiro libero. In questo periodo sono riuscito ad aumentare la mia massa muscolare pur mantenendomi sui 104/105 Kg. I tempi di riabilitazione purtroppo non possono essere stabiliti, i dottori valutano di settimana in settimana le mie condizioni. Credo che sia più probabile rientrare nel 2014, ma mai dire mai.”

Continuando, Gallinari, ha parlato del suo nuovo allenatore, della stagione che, per lui, deve ancora iniziare e del suo ruolo ora che Andre Iguodala ha lasciato Denver:

“Sulla carta siamo più deboli ma rimaniamo una squadra di alto livello. Shaw mi ha fatto una buona impressione, mi piace, anche se per vedere i risultati del suo lavoro dovremo attendere. Ha rivoluzionato il nostro gioco, ci stiamo abituando a concetti difensivi diversi, a giocare in modo più controllato con meno contropiede. Al momento la squadra sta mostrando delle piccole difficoltà, ma i frutti del lavoro si vedranno a breve. Con Shaw ho già parlato del mio nuovo ruolo in squadra, mi sono detto disponibile a giocare da 2, 3 o 4. Lui mi ha detto che sarò molto importante, io e Lawson saremo i riferimenti offensivi della squadra, darò il mio meglio.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.