Danny Green: “Non mi devo scusare per la tripla sbagliata in Gara-5”

Home NBA News

Durante le scorse NBA Finals, Danny Green è stato tra i giocatori più criticati da parte dei suoi tifosi, soprattutto dopo che il veterano aveva sbagliato la tripla della possibile vittoria, che avrebbe consegnato anche il titolo ai Los Angeles Lakers, in Gara-5. Dopo quell’errore sui social era successo di tutto, con insulti e vere e proprie minacce di morte rivolte a Green e a sua moglie da parte dei tifosi giallo-viola.

Ora che comunque tutto è andato per il meglio, col successo dei Lakers in Gara-6, e sono passate diverse settimane dall’accaduto, in occasione di un’intervista con SB Nation il giocatore è tornato sulle feroci critiche subite dopo quell’episodio:

Sapete com’è la natura umana dei tifosi, sono solo molto passionali. Prendono questo gioco molto seriamente, ci vedono come performers e se non facciamo bene come si aspettano, allora pretendono che ci scusiamo. No, io non devo scusarmi con nessuno. Sia che giochi di m***a oppure no. Tu non sei il mio capo o il mio allenatore, quindi non mi scuserò per aver sbagliato dei tiri. Mi scuserò con i miei compagni per gli errori, per le mancate marcature, se sbaglio una giocata o se non faccio una rotazione difensiva. Ma non devo nulla a voi [tifosi, ndr].

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.