Danny Green vuole impegnarsi a migliorare il tiro da 3 punti di Ben Simmons e Joel Embiid

Home NBA News

Nella prossima stagione i Philadelphia 76ers avranno una nuova guardia titolare: Danny Green, arrivato dai Lakers via Thunder nelle scorse settimane. Il veterano, reduce dalla vittoria del suo terzo anello in carriera dopo quelli con Spurs e Raptors, sarà un’aggiunta importante al roster di Doc Rivers sia come giocatore sia come veterano.

Green ha già dichiarato all’interno del suo podcast, “The Green Room”, che si impegnerà per migliorare il tiro da 3 punti non solo di Joel Embiid, ma soprattutto di Ben Simmons. Proprio questo fondamentale è stato il punto debole dell’australiano nei primi anni in NBA: Simmons ha segnato solo 2 triple in 3 anni, tirando appena 24 volte da dietro l’arco.

“Sto sfidando non solo Joel, ma anche Ben a non preoccuparsi delle percentuali, specialmente all’inizio della partita. Non puoi aver paura di prenderti quei tiri ed essere imprevedibile” – ha rivelato Green –Gli ho detto ‘Badate, tirate piuttosto bene. Lo vediamo in allenamento, online, vediamo gli highlights e le clip. Non siete cattivi tiratori, il problema è di fiducia e mentale’. Cercherò di impegnarmi nello sfidare Simmons in alcune situazioni a lui poco confortevoli, così da migliorare questi lati del gioco. Magari dovrà prendersi almeno un tiro da 3 dall’angolo a partita per non essere facilmente battezzabile”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.