David Blatt: “Adesso vorrei fare l’ambasciatore”

Coppe Europee Eurolega Home

Dopo la sua separazione dall’Olympiacos, David Blatt è tornato a parlare sull’edizione online del Boston Globe. Nell’intervista, riportata in anteprima per l’Italia da Sportando, il coach israeliano ha dichiarato che la malattia da cui è affetto, la sclerosi multipla, non è stata la causa principale del suo addio alla squadra del Pireo: “Non voglio usare questa cosa come scusa però con la dirigenza avevo chiarito che ci sarebbero state delle limitazioni in quello che avrei potuto fare. Abbiamo giocato una sola gara che non è andata bene (-19 contro l’Asvel) perciò ci siamo messi a tavolino e abbiamo deciso che era meglio separarsi“.

Poi Blatt ha parlato dei suoi piano per il futuro: “Non serbo rancore, adesso mi focalizzo sulle prossime sfide che mi attendono. Mi piacerebbe fare l’ambasciatore, il mio sogno è sempre stato quello di diventare un diplomatico, vorrei rappresentare Israele e aiutare il mio Paese”.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.