DeAndre Ayton: “Se domino sotto canestro, non intendo uscire sul perimetro per tirare da tre”

Home NBA News

DeAndre Ayton l’anno scorso ha vissuto una stagione da rookie molto positiva, da prima chiamata assoluta al Draft, ma è stato messo in ombra dalla pessima annata dei suoi Phoenix Suns e dalle prestazioni di Luka Doncic e Trae Young, per mesi diverse spanne sopra di lui. Alla fine il lungo prodotto da Arizona ha chiuso la stagione con 16.3 punti e 10.3 rimbalzi di media in 71 partite, ed è quindi atteso ad un anno da sophomore molto importante, che dirà cosa realmente può diventare.

Nel suo primo anno in NBA, Ayton ha comunque tirato 4 triple, non segnandone nemmeno una. Proprio di questo ha parlato dopo l’ultima gara di preseason contro Denver, dichiarando di aver lavorato sul proprio tiro da tre in estate, ma di non avere intenzione di utilizzarlo se riuscirà a dominare come al college nel pitturato.

Una volta che so di poter dominare dentro l’area e che non possono fermarmi, potrei anche non uscire più [fuori dal pitturato, ndr]. Potrei stare lì tutte le partite. Sono fatto così. Il gioco per me è old school. E’ così che sono stato cresciuto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.