Delaney è un “cecchino” e regala la vittoria al Barcellona contro il Panathinaikos

Coppe Europee Eurolega

FC BARCELONA – PANATHINAIKOS OPAP ATHENS 98-86
(28-23/27-24/16-18/27-21)

Un ottimo Barcellona batte con non poche difficoltà il Panathinaikos, in una sfida ad alta quota tra due delle migliori squadre della stagione.

I padroni di casa partono forte con un 10-2 iniziale che da subito segnali per il proseguo del primo quarto. I greci infatti rimangono all’inseguimento degli avversari, forti di buonissime percentuali al tiro e di un Mirotic ispiratissimo e già in doppia cifra. Rice, Wiley e compagni trovano qualche canestro importante verso la sirena e la distanza si assottiglia a soli due possessi (28-23). Il copione non cambia nei dieci minuti successivi, con il Barcellona sempre all’attacco e gli ospiti dietro a provare il sorpasso al primo sgarro avversario. Calathes, Wiley e Fredette rispondono a Davies e Higgins sul -4; Mirotic rientra in campo e con grande classe mette quattro punti e apre al contropiede che Kuric conclude con una tripla per il momentaneo massimo vantaggio blaugrana. Sopra di 11 punti Bentil può solo accorciare in vista dei due periodi finali e decisivi (55-47).
Dopo un inizio zoppicante con tanti errori riprende marcia la rimonta del Panathinaikos, molto pericoloso sull’asse Calathes-Fedrette e con Thomas sul pitturato. I locali sbagliano tanto, rischiano ma riprendono quota grazie alla precisione dall’arco di Delaney, fatale con due triple nel momento peggiore. Il cambio in regia mette confusione tra i biancoverdi; i catalani ne approfittano e con sei punti rimettono il muso avanti di due possessi. Con ancora dieci minuti di gioco (71-65). L’ultima frazione vede in scena l’accelerazione decisiva del Barcellona, trascinata dall‘hombre del partito Delaney e, in generale, dalle tante triple che arrivano nei primi cinque minuti. Gli ospiti provano a tenere botta come possono, ma il break di 7-0, concluso dalla tripla del solito Delaney, spegne ogni speranza di rimonta con 150” da giocare. Gli ultimi minuti vedono l’orgoglio biancoverde uscir fuori, lo sforzo però non basta e alla sirena definitiva è vittoria per il Barça (98-86).

FC BARCELONA: Mirotic 23 – Delaney 17 – Davies 12

PANATHINAIKOS OPAP ATHENS: Fedrette 19 – Calathes 13 (+13 a.) – Thomas 12

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.