Della Valle: “Messina ha messo un po’ di punti fermi che in passato erano mancati! Chacho e Scola sono i nostri leader”

Eurolega Home Serie A

Amedeo Della Valle, nuovo idolo del Mediolanum Forum di Assago, ha rilasciato una lunga intervista a Davide Chinellato de La Gazzetta dello Sport.

EROE DEL FORUM

«Bella sensazione, vedo che la gente ha piacere nel vedere quello che sto riuscendo a fare, anche per come si erano messe le cose lo scorso anno».

CAMBIAMENTI RISPETTO ALLO SCORSO ANNO

«Il metodo di lavoro, le basi stesse dell’Olimpia. L’arrivo di Ettore Messina ha messo un po’ di quei punti fermi che in passato erano mancati. Avevo in programma di andarmene, ma il coach quando è arrivato mi ha detto subito che io ero uno dei suoi punti fermi».

RODRIGUEZ E SCOLA

«Sono i nostri leader, i nostri punti fermi e due persone super. Ricordo la prima di Eurolega contro il Bayern: avevamo perso, io avevo giocato anche bene e loro sono entrambi venuti a dirmi che ci sarebbe stato bisogno di me. Io venivo da una stagione senza giocare e uno che ha appena vinto l’argento al Mondiale viene a dirmi una cosa del genere. È stata una spinta non da poco».

OBIETTIVI

«Uno alla volta. Il primo trofeo è la Coppa Italia, ma prima dobbiamo continuare a sognare in EuroLega, perché il nostro divertimento ha contagiato la gente che ci dà una carica in più».

Trovate l’intervista completa su La Gazzetta dello Sport.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.