Della Valle: “Milano è un altro mondo, l’esordio in Eurolega un orgoglio”

Coppe Europee Eurolega Home

Amedeo Della Valle, alla Gazzetta dello Sport, ha parlato dell’emozione dell’imminente esordio in Eurolega, lodando la struttura e l’organizzazione di Milano. Queste le sue parole:

“L’organizzazione di questa società fa la differenza. Siamo seguiti in maniera maniacale da tutti, allenatori, preparatori e fisioterapisti e in ogni momento della nostra giornata. Addirittura, Giustino Danesi ci sta dietro nelle mattinate libere. Il mio fisico si è irrobustito di ben tre chili di massa magra. Certo, poi è importante avere la determinazione e la dedizione necessarie. Il supporto di Milano è però fondamentale e i risultati alla lunga si vedono”.

Tanto orgoglio e tanta responsabilità nel vestire la maglia della squadra italiana più importante, ma anche nel poter finalmente esordire in Eurolega dopo una grande stagione di Eurocup con Reggio Emilia, con la quale ha raggiunto la semifinale ed è stato nominato nel primo quintetto della competizione:

“Faccio fatica a spiegare cosa sento dentro: orgoglio, tensione, voglia di mettermi alla prova. Aspettavo questo momento da tanto tempo, anche se è un punto di partenza, non di arrivo”. 

Siamo certi che Della Valle possa ampliare ancora di più la sua dimensione, continuando la sua crescita costante e graduale. Nel tardo pomeriggio, sul parquet montenegrino del Buducnost, vincitore dell’ultima Lega Adriatica, inizieremo a ricevere le prime risposte in merito.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.