DeMar DeRozan: “Mi hanno tenuto all’oscuro di tutto, non pensavo di meritarmi questo”

Home NBA News

DeMar DeRozan è da qualche giorno un nuovo giocatore dei San Antonio Spurs.

L’ex giocatore dei Raptors, coinvolto nella trade che ha visto partire in direzione Toronto Kawhi Leonard, è stato intervisto da Chris Haynes di ESPN proprio riguardo al movimento di mercato shock di questa settimana. La nuova guardia degli Spurs, nel corso dell’intervista, ha parlato della sua esperienza a Toronto, di cosa si aspetta dalla nuova avventura con coach Pop e non ha esitato nel puntare il dito contro il presidente dei Raptors Ujiri in seguito alla trade che l’ha visto coinvolto.

Di seguito riportati alcuni passi fondamentali dell’intervista:

Nel corso delle ultime settimane avevo solamente un obbiettivo nella mia testa, cercare di capire come migliorare me stesso e la squadra. Avevo parlato con Ujiri e non sembravano ci potessero essere dei cambiamenti, e poi invece, la trade. Ho chiesto più volte se mi avessero scambiato, e la risposta è stata sempre negativa, quando l’hanno fatto ci sono rimasto davvero malissimo. Ero scioccato, non sapevo come reagire. Il giorno prima stavo parlando con i miei compagni sul come migliorarci e poi d’un tratto ti arriva voce che sei stato scambiato: se solo l’avessi saputo prima avrei reagito in un altro modo, mi hanno tenuto all’oscuro di tutto. Non sto dicendo che non devi scambiarmi, solamente mettimi al corrente di quello che sta succedendo. Non pensavo di meritarmi questo, mi sono sacrificato per nove anni, pensavo di meritare un altro tipo di rispetto.

Sulla città di Toronto:

Era la mia casa, mi sono affezionato a tutto qui, ad ogni singola cosa. Non solo a Toronto, ma all’intero Canada, vestire la maglia dei Raptors è stato magnifico, ho dato tutto per questa squadra, ogni singolo giorno e notte. Questo è il motivo per cui mi sono sentito così male quando ho saputo della trade. Sono un giocatore emotivo, l’ho dimostrato sul campo e l’ho dimostrato anche ora. 

E infine sulla possibilità di giocare per Popovich;

Sono sempre stato un fan di Pop, lui è unico, come fa giocare la sua squadra, la sua mentalità, è incredibile. Sono benedetto per l’occasione di giocare per uno dei migliori allenatori di sempre. Casey mi ha fatto diventare ciò che sono ora, lui stesso mi ha detto che amerò fin da subito Pop. 

DeRozan ha chiuso l’ultima stagione a 23.4 punti, 4.5 rimbalzi e 4.2 assist di media a partita.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.