Demarcus Cousins la tocca piano: “Odio i Clippers”

Home NBA News

imageI Los Angeles Clippers non sono tra le squadre più amate tra i giocatori NBA: dopo Andrew Bogut, fresco campione NBA, che si è infilato l’anello al dito medio, per lanciare un gentile messaggio nei confronti dei losangelini, è il turno di Demarcus Cousins.

La stella di Sacramento, dopo la sconfitta contro i Clippers, nell’opener di mercoledì, alla domanda sul perché sia più emotivamente carico quando gioca contro Los Angeles Clippers, ha spiazzato tutti con la sua risposta: “Odio i Clippers, onestamente.”

Non ha poi più aggiunto dichiarazioni, riguardanti la sua avversione nei confronti della squadra losangelina, ma non si può dire che non fosse infastidito nel post gara. Durante la conferenza stampa di rito, mentre rispondeva ad una domanda, Cousins è stato interrotto da un giornalista e gli ha risposto per le rime: “Stavo ancora parlando!” La conferenza si è interrotta con Boogie Cousins che lancia un’occhiataccia minacciosa nei confronti del reporter che aveva osato interromperlo.

Dopo la super prestazione in campo, con quattro triple a segno, vanificata dalla sconfitta dei suoi Sacramento Kings, Demarcus Cousins è carico anche fuori dal campo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.