DeMarcus Cousins punge la dirigenza di Sacramento, sua ex squadra, per questo 0-3 nella “bolla”

Home NBA News

DeMarcus Cousins non si è trattenuto. I Sacramento Kings hanno sprecato un enorme vantaggio e hanno subito la loro terza sconfitta consecutiva contro i Dallas Mavericks nella recente ripresa della NBA a Orlando.

L’ex centro dei Kings, DeMarcus Cousins, ha usato Twitter per sottolineare ancora di più il risultato. Subito dopo la partita, Cousins ha twittato quattro parole per mettere in ombra la sua ex franchigia.

“Chi è il capro espiatorio adesso?”.

Inutile dire che Cousins nutre ancora rancore dopo quello che è successo tra lui e Sacramento. Il 29enne è stato arruolato dai Kings come quinta scelta assoluta al Draft del 2010 e ha trascorso 7 stagioni con i californiani. Nel suo periodo a Sacramento, Cousins è diventato uno dei migliori lunghi della Lega, ma tantissimi problemi, sia dentro sia fuori dal campo, oltre a qualche infortunio di un certo livello, hanno rovinato la sua carriera.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.