Derrick Rose e il suo agente tengono aperta la pista dei Chicago Bulls per la free-agency

Home NBA News

Alla fine di questa stagione, Derrick Rose potrebbe non vestire più la maglia dei Minnesota Timberwolves. Il suo contratto annuale da 2, 176,120 milioni di dollari scade questa estate e il suo agente B.J Armstrong tiene aperta la pista di un ritorno ai Chicago Bulls, come ha fatto intendere nelle dichiarazioni rilasciate a 670 The Score (qui l’intervista).

Terremo aperta ogni possibilità. Non c’è motivo di chiudere delle piste perché Derrick è ancora un giocatore capace di dire la sua. Vedremo cosa i Bulls ci offriranno. Non è un segreto che nel suo cuore Chicago ci sarà sempre. Non so cosa i Bulls faranno, ma se si presenteranno saremo aperti al dialogo. 

Reduce dalla sua migliore stagione dopo il grave infortunio del 2012, Derrick Rose è tornato a recitare un ruolo importante all’interno della NBA. In questa stagione il numero 25 dei T-Wolves, partito solo 13 volte nel quintetto titolare in 51 gare giocate, ha centrato in 42 gare la doppia cifra a livello realizzativo, di cui 3 oltre i 30 punti e una gara a quota 50, suo carter-high.

Grazie a questi numeri, fino all’All-Star Game, si pensava che Rose potesse competere con Lou Williams e Dwyane Wade per il premio di Sesto Uomo dell’anno. Gli infortuni della seconda metà di stagione hanno però fermato questa corsa: Rose è fuori dai giochi dal 3 marzo, quando è cominciata la striscia di 13 partite saltate che continueranno fino alla fine della stagione.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.