Derrick Rose rivela: “Nel 2016, ai Bulls, Jimmy Butler non si cambiava con il resto della squadra in spogliatoio”

Home NBA News

Il libro “I’ll Show You” di Derrick Rose è ufficialmente stato pubblicato ieri negli Stati Uniti. Diverse testate hanno già ripreso i passaggi più interessanti, tra cui ce n’è uno che si riferisce alla stagione 2015-16 dei Chicago Bulls, la penultima di Jimmy Butler nella franchigia dell’Illinois ma l’ultima per lo stesso Rose.

Secondo il racconto di Rose, Butler durante quella stagione si rifiutava di condividere lo spogliatoio con i compagni, preferendo cambiarsi utilizzando quello dei coach, il che portò anche ad un acceso diverbio con Joakim Noah.

Tante cose strane stavano succedendo. Non ero sicuro del perché, ma Jimmy non si cambiava con noi. Quella stagione si cambiava sempre con i coach, non stava nel nostro spogliatoio. Devo dire di non aver mai visto una cosa del genere. Separarti dal resto della squadra. Come pensi che una squadra possa andare avanti così? Di certo, la colpa è mia. Ma Joakim lo notò e andò a muso duro contro Butler. C’erano un sacco di fratture nella squadra.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.