Dell’Agnello: “Determinazione e costanza contro Sassari”

Home Serie A News

Seconda gara interna consecutiva per la Pasta Reggia Caserta che domani ospita al Palamaggiò il quintetto del Banco Di Sardegna Sassari in «una partita – come sottolinea coach Dell’Agnello – per noi oltremodo motivante visto che affrontiamo i Campioni d’Italia in carica, una squadra in parte rinnovata ma certamente costruita per obiettivi totalmente diversi rispetto ai nostri. E’ anche vero però che la Dinamo non sta avendo un rendimento molto costante in questo periodo e quindi noi, giocando con grande determinazione e con la giusta mentalità come siamo abituati a fare, dobbiamo essere pronti ad approfittare di qualunque possibilità ci si presenti davanti . Per farlo dobbiamo quindi essere costanti nell’arco di tutti i quaranta minuti con l’atteggiamento difensivo che ci contraddistingue e con quella concretezza offensiva necessaria che un avversario di così alto livello richiede».
Quella di domani è la trentaduesima sfida tra Caserta e Sassari. Il bilancio complessivo è a favore dei casertani che si sono aggiudicati diciassette successi, di cui 12 a Caserta (su 16 partite). Equilibrato anche il complesso dei punti fatti e subiti che, nelle 31 gare disputate, sono rispettivamente 2.580 e 2.566.
Il confronto con la squadra isolana sarà diretta dalla terna costituita da Roberto Begnis di Crema (CR), Massimiliano Filippini di San Lazzaro di Savena (BO), Mark Bartoli di Trieste con palla a due alle ore 18.15.

La Pasta Reggia sarà finalmente al completo con l’arrivo di Adegboye. Siva resterà fuori nonostante il via libera dei medici, Dell’Agnello vorrà rigettarlo nella mischia solamente quando sarà davvero al 100%. Con l’arrivo dell’ex Cremona in cabina di regia El-Amin tornerà in tribuna, ormai si attende solamente la rescissione per la guardia americana.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.