Devin Booker: contro Utah il migliore losing effort della storia NBA

Home NBA News

I Phoenix Suns ieri notte, contro gli Utah Jazz, hanno rimediato l’ennesima sconfitta stagione, che li ha condannati all’attuale record di 17-58, all’ultimo posto della Western Conference. Nell’ultimo KO, su 92 punti di squadra, la stella Devin Booker ne ha segnati 59, tirando 19/34 dal campo, 5/8 da tre e 16/17 ai liberi. Il prodotto di Kentucky è stato l’unico dei Suns a terminare la partita in doppia cifra, dietro di lui il rookie DeAndre Ayton ha chiuso con 9 punti.

In tutto questo, Phoenix ha perso nettamente: 125-92, uno scarto di ben 33 punti. Booker non è diventato solo l’unico giocatore della storia dei Suns con due prestazioni realizzative da almeno 50 punti in carriera (questa segue i 70 punti di due stagioni fa contro Boston), ma è anche riuscito a stabilire un nuovo record NBA, da valutare se negativo o positivo a seconda dei punti di vista. La guardia dei Suns è infatti diventata l’unico giocatore della storia della Lega a segnare 50 o più punti in una gara persa dalla sua squadra di almeno 30 punti.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.