Devin Booker innervosito dall’esclusione dall’All Star Game: “Non è più l’NBA di cui mi sono innamorato”

Home NBA News

Non solo Bradley Beal ieri, ora anche Devin Booker ha espresso pubblicamente tutto il proprio disappunto per essere stato snobbato dai coach della Western Conference quando si è trattato di scegliere le riserve per l’All Star Game di Chicago.

La stella dei Phoenix Suns, che non è ancora mai andata all’All Star Game in carriera, ha commentato la notizia parlando con i giornalisti dopo l’ultimo allenamento ed ha attaccato la NBA:

Questo prova nuovamente che la NBA è diversa rispetto al gioco del quale mi ero innamorato all’inizio. Tutti i migliori giocatori che sono andati all’All Star Game sono cresciuti guardandolo. Ora è intrattenimento, teatrini, politica. Ma siamo parte di tutto questo. E ci pagano bene, quindi penso che dovremmo stare zitti a riguardo.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.