Devin Booker svela il “segreto” della sua ottima stagione

Home NBA News

La qualità del gioco di Devin Booker è aumentata ulteriormente nella prima parte di questa stagione, raggiungendo picchi mai visti prima.

Se le medie realizzative sono in linea con gli anni passati (quasi 25 punti a partita), i numeri che impressionano sono quelli legati alle percentuali, vicine al 50% dal campo e oltre il 36% al tiro da tre.

Dopo la vittoria 127-121 dei Phoenix Suns contro i Portland Trail Blazers (25° successo della stagione), i cronisti hanno chiesto a Booker le motivazioni della sua crescita. Lui ha risposto in modo telegrafico ma altamente incisivo: “Chris Paul”. Un’altra dimostrazione di quanto CP3 abbia cambiato le sorti dei Suns, facendo fare il definitivo salto di qualità a una squadra che già alla ripresa della scorsa stagione, nella bolla di Orlando, aveva sorpreso tutti con un filotto di vittorie.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.