Di nuovo i Bulls attivi sul mercato: pronta l’offerta per Arron Afflalo?

Home

Dopo i rumors di mattinata che volevano la franchigia dell’Illinois favorita nella corsa a Carmelo Anthony, spunta un retroscena intrigante che potrebbe rendere i Bulls una squadra molto più completa e competitiva di quella vista lo scorso anno.

E' Arron Afflalo il tiratore di cui hanno bisogno i Bulls?
E’ Arron Afflalo il tiratore di cui hanno bisogno i Bulls?

A poche ore dalla notizia di un probabile approdo di Anthony alla corte di coach Thibodeau, emerge un rumor di mercato clamoroso, che potrebbe giustificare la posizione vantaggiosa dei Bulls nella caccia all’All-Star di New York. Chicago starebbe intavolando una trade con Orlando per portare a nord il tiratore tanto agognato nella scorsa stagione. Il nome in questione è quello di Arron Afflalo, 28enne ex-Nuggets reduce dalla sua migliore stagione in carriera (18.5 punti tirando con il 42.7% da tre). L’esterno ha un contratto con i Magic per i prossimi due anni, ma ha un’opzione per uscirne la prossima estate, scenario al quanto probabile dato l’andamento della squadra di Orlando, che non raggiunge i playoffs dall’addio di Dwight Howard.

Thibodeau potrebbe allenare una signora squadra il prossimo anno?
Thibodeau potrebbe allenare una signora squadra il prossimo anno?

Le fonti sono discordi per quanto concerne il pacchetto di giocatori e scelte offerto dai Bulls alla franchigia della Florida: c’è chi parla delle sole scelte dei Bulls a questo draft (la  numero 16 e la numero 19) e chi invece vede in Jimmy Butler una pedina di scambio perfetta per i Magic. Le due ipotesi più accreditate sono le seguenti:

  • Jimmy Butler e una scelta del primo turno ad Orlando; Arron Afflalo e qualche scelta futura a Chicago
  • Le due scelte del primo turno di Chicago ad Orlando; Arron Afflalo a Chicago

Restando in questo scenario dalle fondamenta per ora assolutamente incerte, ci sentiamo di dire che con l’innesto di Afflalo, i Bulls diventerebbero tra le formazioni favorite per vincere la Eastern Conference. Con un line-up composto da Rose, Afflalo, Anthony, Mirotic (che dovrebbe finalmente fare il salto in NBA) e Noah, Tom Thibodeau avrebbe a disposizione un roster di tutto rispetto, che con qualche miglioramento alla panchina, potrebbe addirittura aspirare al titolo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.