Doc Rivers: “Chris Paul non è ancora nessuno”

Home

cp3riversTempo di Media Day, tempo di foto e interviste. Chris Paul e Doc Rivers hanno parlato a Yahoo Sports!, si sono motivati a vicenda ed hanno “apparecchiato tavola” per l’importantissima stagione che inizierà a LA. Chris Paul ha confessato che, durante il suo primo incontro con il nuovo allenatore, Rivers ha cercato di stimolarlo facendoli capire alcune cose, sulle quali CP3 e perfettamente d’accordo:

“La prima volta che ho incontrato Rivers mi ha subito detto che io nella NBA non sono ancora nessuno. Ho vinto a livello personale, ma non ho mai raggiunto i traguardi che veramente contano. Ha ragione, in questo modo mi stimola ed un allenatore fa bene a farlo. Spesso si vogliono sentire solo i complimenti e le belle parole, ma serve qualcuno che dica la verità.”

Chris Paul ha poi condiviso il parere che ha Rivers sugli obiettivi da raggiungere:

“Doc ha ragione, abbiamo tutto ciò che ci serve per vincere il titolo.”

Continuando entrambi i leader dei nuovi Clippers hanno elogiato l’operato estivo della società (che oltre a portare Rivers a LA ha firmato Jamison, Collison, Dudley e trattenuto Crawford), poi Doc si è sbilanciato su un aspetto molto importante:

“Nella mia carriera ho allenato tante stelle. Ognuno va trattato in modo equo, ma diverso dagli altri. Credo che Chris sia una All-Star, dobbiamo aiutarlo e metterlo nelle condizioni di guidarci alla vittoria. Innanzitutto credo che CP3 giocherà un numero di minuti maggiore rispetto alle ultime stagioni (33 durante l’ultima, career-low), cercherò di aiutarlo in fase difensiva per permetterli di dare il massimo nella metà campo avversaria.”

Prima di chiudere poi, Chris Paul ha detto:

“Ci tratta come giocatori maturi e non ci culla come bambini. Non sarà facile seguirlo, ha avuto delle discussioni con Rondo, ma non devo permettere che ciò accada nella mia squadra. Il nostro rapporto sarà fondamentale per la vittoria. Sono davvero molto eccitato da questa nuova avventura.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.