Dopo Cremona-Varese, le parole di Sacchetti e Caja

Serie A News

Meo Sacchetti (coach Cremona)

Abbiamo subito tantissimo il primo quarto, dopo abbiamo provato a rimontare 3 o 4 volte, arrivavamo vicino ma poi non riuscivamo a dare la zampata finale e non siamo mai stati avanti. La cosa peggiore sono state le palle perse vive che hanno portato a recuperi facili di Varese sopratutto nel finale, lasciando per strada le occasioni per raggiungerli o superarli. Però bravi i ragazzi per lo sforzo immane che hanno prodotto per cercare di recuperare, dispiace dirlo ma forse è giusto così, mi sarebbe piaciuto fosse finita diversamente ma forse sarebbe stato un mezzo furto. L’inizio mi fa pensare perchè abbiamo avuto paura.

Sulle occasioni finali non ho visto falli, non ci sono da trovare scuse e gli arbitri sono 3 quindi non si discute, gli errori li abbiamo fatti noi e non ci possiamo attaccare a un ipotetico e dubbio fallo. Le difficoltà del primo quarto partono dalla loro difesa e non possiamo regalare contropiede sulle palle perse concedendo canestri facili, fare questi errori è possibile ma non si deve fare a inizio partita quando devi essere lucido con la testa. Mi tengo il recupero fatto dalla squadra che se non fosse tale si sarebbe subito disunita.

Demps ci ha riportati sotto nei momenti difficili ed è un ragazzo che si allena bene e speriamo abbia trovato la continuità che non ha avuto finora.

Attilio Caja (coach Varese)

Sono ovviamente molto soddisfatto, grande partita come interpretazione difensiva, anche come carattere. Cremona ha dimostrato tutto il suo valore dopo un inizio così così, sono rientrati in partita e non ce l’hanno lasciata facile. Ci hanno spiazzato con la percentuale da tre punti, molto bravo Crawford. Ciò avvalora la nostra prova, visto che li abbiamo tenuti a 79 quando normalmente ne segnano più di 90.

La difesa ci ha sempre aiutato, noi dipendiamo dalla nostra percentuale da tre a volte ma tanti complimenti alla mia squadra, abbiamo frenato un giocatore come Saunders e abbiamo tenuto bene in difesa su Diener e Ruzzier impedendo loro di innescare i compagni.

Nonostante la trasferta europea ci alleniamo seriamente da agosto, calibriamo bene i carichi di lavoro e gestiamo bene la preparazione della partita, abbiamo raddoppiato bene sotto canestro su Saunders e Crawford. Ho dei ragazzi molto seri che lavorano duro.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.