Dopo Milano-Cantù, Cesare Pancotto: “Soddisfazione per la città e per i miei giocatori, mentalmente quasi perfetta”

Serie A News

Cesare Pancotto, coach della S.Bernardo-Cinelandia Cantù, ha commentato l’esaltante vittoria della sua squadra in casa dell’Olimpia Milano:

“Voglio ringraziare i nostri tifosi per essere venuti così numerosi a sostenerci. Soddisfazione per la città e per i miei giocatori che hanno giocato una partita mentalmente quasi perfetta. L’abbiamo vinta due volte e questo è un segnale che i miei ragazzi ci sono e che sanno cosa voglia dire giocare queste partite. Abbiamo usato quintetti piccoli perché muro contro muro non avremmo potuto vincere, mentre devo fare i complimenti ai miei giocatori per la difesa. Volevamo fare una partita di difesa e ci siamo riusciti. Per noi ogni partita è una gara della sopravvivenza, un survivor game. Questa è la notizia. Noi non abbiamo mai pensato alle Final Eight, noi giochiamo ogni weekend per fare una vittoria in più e salvarci”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.