Dopo Pesaro-Trieste: le parole del vice Calbini e McCree per Pesaro e del coach Dalmasson per Trieste

Serie A News

VUELLE PESARO

PAOLO CALBINIQuesta sera a parte per i primi 5 minuti dove siamo partiti con poca energia, siamo stati bravi a rimettere la partita nei binari che volevamo ossia pressing a tutto campo e non concedere l’area costringendoli a prendere molte soluzioni de fuori. I primi 5 minuti credo siano stati una questione di atteggiamento, eravamo un pochino tesi; però siamo stati bravi dopo ad aggredirli in difesa e a trovare buone soluzioni in attacco. Abbiamo fatto un buon lavoro e la squadra sta iniziando a conoscersi meglio e questo è sempre un segnale positivo. 

ERIC MCCREEStiamo crescendo tanto perché stiamo lavorando tantissimo in allenamento come vuole il coach e così cresce anche la nostra fiducia. Personalmente, nelle ultime 5 partite non ho giocato come potevo giocare e questa settimana mi sono guardato allo specchio e mi sono detto “Devo reagire, devo andare in campo facendo vedere quello che so fare assieme a tutta la mia squadra”. 

ALMA TRIESTE: EUGENIO DALMASSON

Pesaro ha interpretato la partita nel modo giusto sin da subito e penso che le 12 palle recuperate contro la nostra unica nei primi 20 minuti sia la fotografia di come Pesaro sia scesa in campo con uno spirito diverso e questo fatto di non essere stati pronti a giocare la partita soprattutto sotto il punto di vista agonistico è una ferita aperta; non ci sono alibi, nonostante le varie defezioni. Siamo andati sempre con troppe soluzioni individuali e abbiamo costruito molto poco insieme e questo vale anche per la difesa dove ci siamo aiutati pochissimo e non abbiamo mai capito da dove venivano i pericoli. Penso che per come è andata la partita di questa sera sia inutile parlare degli infortunati sarebbe portare la squadra a trovare un alibi alla non prestazione di questa sera, gli alibi non servono; dobbiamo ragionare e vedere su quello che abbiamo fatto sta sera e quelli che non hanno giocato non hanno fatto parte della storia della partita. Un ulteriore motivo per essere dispiaciuti è perché oggi qui ci hanno seguito tanti tifosi che meritavano sicuramente qualcosa di più; ci sta perdere, ma così no, soprattutto nei loro confronti.

 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.