Dopo Pistoia-Cantù, parlano Moretti e Brienza

Serie A News

Paolo Moretti ammette il momentaccio, alla luce anche delle ultime tre sconfitte consecutive.

“Niente da dire, c’era il timore che le due sconfitte di fila ci avessero scollegato invece malgrado l’assenza di Auda (dolore a un piede) la squadra ha giocato. Tenendo botta per molti minuti, costringendoli a percentuali basse, ma poi ci siamo persi nel finale del terzo e nel quarto quarto. Dispiaciuto del ko, perché ci relega all’ultimo posto aspettando i risultati di domani. Sappiamo che a questo punto è davvero dura. Però ripeto, la squadra si è aiutata e mi è piaciuta. Purtroppo il risultato non può soddisfarci”.

Coach  Nicola Brienza é naturalmente soddisfatto per la vittoria.

“Siamo molto contenti del risultato, sapevamo che Pistoia avrebbe lottato fino in fondo per salvarsi. Noi bravi a controllare il ritmo, abbiamo sofferto solo nel primo quarto ma dopo abbiamo letto bene anche le difese, ma Mitchell da 4 un po’ ci ha scombinato i piani. Ventiquattro assist sono tanti, bel segnale. Ora in due partite possiamo ancora giocarci le chance playoff, é un successo che da fiducia per il futuro”. 

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.