Dopo Pistoia-Capo d’Orlando: le parole di Esposito e Di Carlo

Home Serie A News

Esposito tira un sospiro di sollievo ma non abbassa la guardia per i due punti conquistati dopo 5 ko consecutivi. Di Carlo vede il bicchiere mezzo pieno nonostante un passivo pesante.

ENZO ESPOSITO, COACH THE FLEXX: “LA SALVEZZA IL NOSTRO SCUDETTO”

“Siamo partiti con titubanza, sentivamo molto la partita e sapevamo quanto fosse importante vincere. Una volta capito che l’aspetto tecnico fondamentale era aumentare l’intensità difensiva, ci siamo sciolti, migliorando molto in attacco. A turno siamo andati tutti bene, gli italiani in particolare sono stati davvero bravi: deve servire per loro per acquisire fiducia ed è anche un messaggio agli stranieri perché tutti assieme si possa andare nella direzione giusta”.

L’obiettivo adesso è recuperare gli infortunati. “Bond ancora una volta è rimasto fuori, dobbiamo aspettarlo e continuare a lavorare duro per la trasferta di Brindisi. Dovremo lottare fino in fondo, lo sappiamo. L’obiettivo è la salvezza, qualcuno dirà che che non è molto ambizioso. Io dico che quest’anno dobbiamo guardare con realismo al nostro campionato e sapersi accontentare, visto che in molti giocano anche fuori ruolo e fanno grandi sacrifici. Il nostro scudetto è la salvezza e una prova come questa, arrivata con un lavoro di tutto il gruppo, è confortante”.

DI CARLO, COACH CAPO D’ORLANDO: “FORSE PERDERE DI 20 A PISTOIA CI PORTA BENE”

Coach di Carlo prova a smorzare la serataccia con una battuta: “Forse prendere 20 punti a Pistoia ci porta bene come è accaduto lo scorso anno, e allora ben venga una simile sconfitta. Scherzi a parte, la squadra è partita bene sia nel primo che nel terzo quarto ma non ha trovato la giusta continuità, soprattutto al tiro e Pistoia ci ha castigato facendo una partita superiore alla nostra e meritando di vincere. Onore alla The Flexx, penso che i miei ragazzi però siano stati bravi in alcuni frangenti e ci hanno comunque provato. Se pensassi che non è così avrei tutto un altro umore, invece dobbiamo accettare partite come queste e andare avanti. Sono sicuro che torneremo a fare meglio”.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.