Draymond Green ha provocato Tristan Thompson prima del pugno?

Home NBA News

Emergono nuovi dettagli riguardanti il pugno che Tristan Thompson ha rifilato a Draymond Green un paio di settimane fa dopo gli ESPYs. Secondo i primi report, il giocatore dei Golden State Warriors sarebbe stato colpito dopo aver insistito per scusarsi in merito ad alcune dichiarazioni poco carine riguardanti il lungo dei Cavs al termine delle ultime Finals. In realtà, secondo quanto raccolto da Bomani Jones di ESPN, non solo Green avrebbe provocato Thompson invece che scusarsi, ma lo avrebbe fatto più volte e in più location.

I due infatti avrebbero partecipato a due feste nella stessa serata. La prima, presso la Highlight Room di Los Angeles, avrebbe visto Green prendere in giro l’avversario a proposito della vicenda che lo aveva coinvolto durante gli scorsi Playoffs, quando a pochi giorni dal parto era stato accusato (con tanto di video) di aver ripetutamente tradito la fidanzata incinta Khloe Kardashian. A tutto questo si aggiunge anche il fatto che il giocatore degli Warriors avrebbe poi parlato dell’addio di LeBron James, presente anche lui alla festa, e di come la sua partenza da Cleveland causerebbe la fine della carriera di Thompson. La scena si sarebbe ripetuta con più o meno lo stesso canovaccio a una seconda festa, al Delilah in zona Hollywood, e a quel punto sarebbe arrivato il famoso pugno.

Lo stesso Green, rispondendo ai tifosi Cavs che esultavano e addirittura organizzavano parate sui social per celebrare il gesto di Thompson, aveva scritto che i fatti non si erano svolti esattamente come i giornalisti avevano riportato in primo luogo. Questa potrebbe dunque essere una ricostruzione più accurata, e anche più in linea col personaggio in questione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.