Dustin Hogue suona la carica: “la pressione ci aiuta, la partita va vinta”

Coppe Europee Eurocup

A poche ore dall’inizio del match da dentro o fuori contro il Turk Telekom Ankara, le dichiarazioni del lungo di Trento non lasciano spazio all’immaginazione. Di seguito riportiamo il comunicato stampa della società trentina.

DUSTIN HOGUE (Centro DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «Questa non è una partita come le altre, lo sappiamo, è praticamente un dentro/fuori, una elimination game: quindi la pressione ci sarà, e il match sarà un po’ diverso da quelli che abbiamo giocato fino ad ora dal punto di vista emotivo. Credo però che questa pressione ci farà bene, ci aiuterà a tirare fuori tutto quello che abbiamo dentro e sono sicuro che appena si alzerà la palla a due tutti i giocatori in campo avranno la faccia giusta. Che tipo di partita mi aspetto? Gli ingredienti per vincere, specialmente in trasferta, sono sempre gli stessi: dovremo difendere duro, imporre il nostro ritmo e non far prendere fiducia ad Ankara. Per passare il turno dovremo eseguire, passarci il pallone in attacco e giocare al meglio la nostra pallacanestro».

VINCENZO CAVAZZANA (Assistant Coach DOLOMITI ENERGIA TRENTINO): «In vista di un match così delicato è fondamentale mantenere le cose positive che abbiamo espresso, anche a Torino, ma dovremo essere bravi a concretizzare di più nei momenti “buoni” della partita. Dovremo rimanere aggrappati alla partita e provare a dare una zampata nel finale. Landesberg? Sta attraversando un momento di forma straordinario, è un giocatore di 1v1 ma che va limitato con l’aiuto di tutti i compagni: ci aspettano tante sfide su entrambi i lati del campo mercoledì sera».

Fonte: Ufficio Stampa Aquila Basket Trento

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.