Dwight Howard shock: il transgender Masin Elije si dichiara suo ex fidanzato e lo accusa di tradimento e minacce

Home NBA News

Nelle ultime ore Dwight Howard, ai box per gli Washington Wizards a causa di un infortunio ai glutei, è finito nell’occhio del ciclone per una serie di tweet provenienti dal profilo di Masin Elije, transgender che non solo ha dichiarato di essere stato fidanzato con il centro, ma lo ha anche accusato di averlo tradito più volte. “Avevo paura a parlare ma oggi la mia vita è stata in pericolo dopo che sono stata aggredito sessualmente, minacciato e manipolato da qualcuno che rispettavo: il mio ex fidanzato e giocatore NBA Dwight Howard”, si legge nel primo di una lunga serie di cinguettii. Masin Eljie ha poi continuato raccontando della propria storia con Howard, di come si sono conosciuti di persona e di come, una settimana dopo, il giocatore abbia iniziato a scrivergli in direct su Instagram, inviando foto esplicite ed iniziando una sorta di relazione amorosa, con tanto di screen e registrazioni vocali pubblicati su Twitter.

I veri problemi, secondo Masin Elije, sono iniziati dopo: avrebbe scoperto che Howard non solo frequentava altri transgender, ma addirittura delle vere e proprie feste (definite “transgender sex parties”). Lasciato per questo motivo, Howard avrebbe minacciato Elije, il quale nei giorni successivi avrebbe ricevuto diverse chiamate da un numero sconosciuto, che si è scoperto poi non appartenere al giocatore di Washington. Secondo quanto dichiarato dal ragazzo su Twitter, a stalkerarlo sarebbero dei membri dell’entourage di Howard che, per chiudere il cerchio, ieri mattina gli avrebbero inviato un messaggio minatorio che recitava: “Sei un uomo morto e stai scherzando col fuoco”. Da qui la decisione di rendere tutto pubblico. Né il giocatore né alcun membro del suo team hanno per ora commentato l’accaduto.

  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.