Dwight Howard: “Voglio un’altra stella ai Rockets, ma non la recluterò”

Home

Dwight-Howard-June-2014

Dwight Howard ha vissuto tutto sommato una buona prima stagione in Texas con gli Houston Rockets, dopo essere stato protagonista della scorsa estate. La franchigia tuttavia si aspettava un risultato migliore che un semplice primo turno di Playoffs, per altro con tanto di eliminazione per mano dei meno quotati Portland Trail Blazers, visti i soldi spesi nella free agency. Il centro ex Magic e Lakers ha dichiarato di essere il linea con gli obiettivi della dirigenza, ovvero aggiungere una terza stella alla coppia Harden-Howard, queste le sue parole:

Mi piacerebbe molto giocare con giocatori del calibro di Lebron James o Carmelo Anthony, ma non ho intenzione di partecipare al processo di reclutamento. Il mio compito sarà quello di guidare questa giovane squadra a traguardi futuri.

Howard ha così aperto alla possibilità di vedere un All Star unirsi a lui e James Harden per formare dei nuovi Big Three. Di Lebron James ai Rockets non si era mai parlato, mentre più possibile sarebbe l’ingaggio da parte dei texani di uno tra ‘Melo e Chris Bosh, entrambi infatti potrebbero lasciare rispettivamente New York e Miami. I Rockets hanno in programma di scambiare sia Omer Asik che Jeremy Lin in estate, in modo da fare ulteriore spazio salariale, senza dimenticare che anche Chandler Parsons potrebbe lasciare Houston, il giocatore sarà infatti restricted free agent.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.