Dwight Howard vuole essere come Lebron, da cattivo a campione

Home

lebron-james-jersey-number-6-dwight-howard-orlando-magic

Cresce l’attesa intorno agli Houston Rockets, la franchigia che in estate ha messo sotto contratto Dwight Howard strappandolo ai Los Angeles Lakers dopo una sola stagione. Il centro è stato aspramente criticato dalla maggior parte dei tifosi giallo-viola per la scelta fatta, ma a Houston formerà una grande coppia con James Harden e avrà al proprio fianco anche Chandler Parsons, Jeremy Lin e Omer Asik. I Rockets puntano al titolo, l’obiettivo primario di Howard ormai da qualche stagione, dopo aver vinto singolarmente il premio di Difensore dell’Anno per tre volte consecutive ai tempi dei Magic. Ai microfoni di Yahoo!Sports il giocatore ha però dichiarato di voler seguire il percorso fatto da Lebron  James nel 2011.

All’epoca, Lebron era stato odiato molto. Io ero molto, davvero molto felice quando ha vinto il titolo alla fine. Ovviamente avrei preferito essere io al suo posto in quel momento, ma ero felice per lui. So come si è sentito, la gente critica il tuo modo di essere, ti demolisce e ti dice come dovresti essere come persona. Quando scendi in campo vuoi solo dimostrare a quelle persone che si sbagliano, dirgli “Ehi, io non sono affatto come dite voi”.

Io e Lebron abbiamo avuto una relazione speciale con questi tipi di comportamento. Chris Paul ad esempio non ha ricevuto la stessa attenzione sotto questo punto di vista. Ogni giorno la gente vuole sapere dove andrai a giocare, l’anno scorso, l’anno ancora prima, tutti i giorni “Vieni a giocare qui. No, vieni qui. Dove giocherai?”. Ho convissuto con questo un’intera stagione.

Dwight Howard pensa di risolvere tutto questo chiacchiericcio con la vittoria di un anello NBA, obiettivo che più volte si è detto fiducioso di poter raggiungere con questi Houston Rockets. Solo in questo modo potrebbe emulare Lebron, passando da perdente a campione agli occhi del pubblico.

[banner align=”aligncenter”]

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.