nebo

EA7 Milano, ora è ufficiale l’ingaggio di Josh Nebo

Home Serie A News

Dopo tanti rumors, finalmente è arrivata anche l’ufficialità. Josh Nebo è un nuovo giocatore dell’Olimpia EA7 Milano, il club lo ha annunciato poco fa dopo che in mattinata era arrivata anche l’ufficialità della separazione dal Maccabi Tel-Aviv.

Nebo, centro con passaporto sloveno, firma un biennale, fino al 2026 come Armoni Brooks e Nenad Dimitrijevic, i primi due acquisti estivi di Milano. Il comunicato dell’Olimpia:

La Pallacanestro Olimpia Milano ha raggiunto un accordo fino alla stagione 2025/26 con il centro Josh Nebo, 2.06, nato a Houston il 19 luglio 1997, proveniente dal Maccabi Tel Aviv.

JOSH NEBO – “Affronto questo nuovo capitolo della mia carriera a Milano con grande entusiasmo. Cercherò di lavorare con l’obiettivo di costruire qualcosa di speciale insieme al club e di aiutare la squadra a dare ai nostri tifosi tanti successi e speriamo divertimento. Sarà una stagione impegnativa e stimolante: sono ansioso di incontrare compagni, staff, tifosi e lavorare insieme a loro”.

LA CARRIERA – Josh Nebo è cresciuto a Katy, vicino Houston, e ha cominciato a giocare alla Cypress Lakes High School di Katy. Successivamente, si è trasferito all’università di St. Francis in Pennsylvania dove nel secondo anno ha segnato 12.0 punti e catturato 8.3 rimbalzi per gara, diventando difensore dell’anno e terzo quintetto della North East Conference. Nell’estate del 2017 si è trasferito a Texas A&M osservando un anno di stop. Ha avuto 8.1 punti e 5.3 rimbalzi di media nella sua prima stagione con gli Aggies ed è salito a 12.5 punti e 6.2 rimbalzi nella stagione seguente, l’ultima al college. Nel 2020/21 è approdato in Israele all’Hapoel Eilat (13.9 punti per gara) dove ha vinto la classifica dei rimbalzi (9.9 a partita), ha tirato con il 65.5% dal campo e chiuso con 1.1 stoppate di media. Al termine della stagione, si è trasferito allo Zalgiris Kaunas debuttando in EuroLeague (8.8 punti e 6.2 rimbalzi di media). In Lituania, ha vinto il titolo e la coppa nazionale. Poi è passato al Maccabi Tel Aviv dove ha vinto il titolo israeliano del 2023 e del 2024. In EuroLeague, ha segnato 7.4 punti per gara con 6.2 rimbalzi nel 2022/23. Nel 2023/24, sempre al Maccabi ha chiuso con 11.2 punti e 7.2 rimbalzi di media, primo rimbalzista della competizione e primo rimbalzista offensivo (3.1). Ha anche tirato con il 66.9% da due. In campionato ha avuto 10.6 punti, 5.8 rimbalzi, il 72.2% nel tiro da due.

NOTES – Nella stagione 2023/24 è stato tre volte MVP del round di EuroLeague. Tra i suoi compagni di squadra al liceo c’era De’Aron Fox, playmaker dei Sacramento Kings.

Francesco Manzi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.