Ecco di chi è la colpa dell’esonero di Doc Rivers secondo Kendrick Perkins

Home NBA News

Kendrick Perkins è l’ultima personalità della NBA a parlare in difesa di Doc Rivers. Secondo Perk, il front office dei Los Angeles Clippers ha utilizzato Rivers come capro espiatorio dopo che Kawhi Leonard e Paul George hanno giocato malissimo durante la serie del secondo turno contro i Denver Nuggets.

Perk ha usato Twitter per fare la sua audace dichiarazione contro l’altra squadra di L.A.:

Doc Rivers è stato licenziato perché le sue Superstar non sono state in grado di approfittare un vantaggio per 3 a 1 e la panchina non ha praticamente mai giocato… Questa cosa mi disturba… Doc merita di meglio comunque!!! Andiamo avanti…”.

Secondo Kendrick Perkins, Doc Rivers non dovrebbe essere incolpato per l’eliminazione della sua squadra che ha sprecato un vantaggio apparentemente insormontabile per 3 a 1 nelle semifinali occidentali. Nella sua mente dovrebbero essere i giocatori che dovrebbero essere criticati per i loro difetti, in particolare Kawhi Leonard e Paul George.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.